La pulizia delle cinghie delle tapparelle è un’operazione che non si può trascurare. Oltre al fattore estetico, una tapparella sottoposta ad una pulizia frequente durerà più tempo, sarà meno esposta a corrosione e ruggine.

Il nostro tapparellista esperto con oltre 20 anni di esperienza e qui per spiegarti come pulire le cinghie delle tapparelle, quali materiali e prodotti usare e come procedere per raggiungere risultati perfetti con la pulizia.

Se si tratta di tapparelle di alluminio, plastica o pvc, è consigliabile utilizzare un pennello, pulendo le cinghie con un panno umido in microfibra.

Quando le tapparelle sono di legno, bisogna aggiungere un ulteriore passaggio: stendere un olio vegetale (quindi anche l’olio d’oliva) e lasciare che il legno lo assorba per bene. Infine, si deve lucidare la tapparella con un panno morbido.

pulire le cinghie delle tapparelle

Quando è necessario pulire le cinghie delle tapparelle

La cinghia e un componente della tapparella. Si chiama cintino o corda e spesso viene chiamato anche cinghino. E’ la cinghia piatta di cotone o nylon che serve ad alzare o abbassare l’avvolgibile che ed e collegata nella parte alta alla puleggia e nella parte bassa all’avvolgitore. Semplice. La cinghia è l’elemento che, concretamente, solleva e abbassa la tapparella, tramite l’avvolgimento e il rilascio permessi dell’avvolgitore.

Di solito, in autunno, dopo la stagione delle piogge, arriva il periodo in cui bisogna lavare le tapparelle perché si accumula tanto smog e polvere. In tutte le occasioni delle pulizie della casa (settimanale, mensile) è necessario passare sulle tapparelle uno straccio o una scopa in modo da rimuovere il grosso dello sporco.

Prima di utilizzare l’acqua bisogna eliminare il più possibile la polvere che si è accumulata con tempo. Più spesso si puliscono, meno sporco troverai la prossima volta.

Come pulire le cinghie delle tapparelle in 3 passi

La cinghia, che e un elemento molto importante della nostra tapparella, essendo confezionato di materiale tessile o nylon, e lavabile. La cinghia della nostra tapparella si lava manualmente, con detergenti multiuso, gommapiuma o detergenti tessili per il lavaggio a mano.

Passo 1 – La preparazione dei materiali

pulire le cinghie delle tapparelle, passo 1

Come in ogni attività, il primo passo è preparare i materiali che utilizzeremo durante l’operazione di pulizia. Con un panno in microfibra e detergente è possibile pulire bene la cinghia delle tapparelle. Se si nota che la cinghia e rovinata si consiglia di sostituirla.

Passo 2 – Spolvera lo sporco in eccesso

pulire le cinghie delle tapparelle, passo 2

Prima di utilizzare l’acqua bisogna eliminare il più possibile la polvere che si è accumulata con tempo. Più spesso si puliscono, meno sporco troverai la prossima volta. Rimuovi lo sporco in eccesso con un aspirapolvere o una scopa.

Passo 3 – Pulire le cinghie delle tapparelle

pulire le cinghie delle tapparelle, passo 3

Con un panno in microfibra e detergente è possibile pulire bene la cinghia delle tapparelle. In caso che lo sporco sia difficile da rimuovere o si nota che la cinghia e rovinata si consiglia di sostituirla. Puoi chiamare la nostra azienda a numero 3492866321 per la sostituzione della cinghia con una nuova. Siamo un’azienda giovane che si occupa di questo settore da anni.

Offriamo servizi di riparazione tapparelle a Milano e provincia, sostituzione, installazione e manutenzione, con possibilità di scegliere fra prodotti e ricambi dei migliori marchi sul mercato. Chiama adesso e un nostro tapparellista si metterà in contatto con voi.

Se stai cercando informazioni sui motori per le tapparelle, leggi il nostro articolo “Miglior motore per tapparelle elettriche

Call Now ButtonChiama: 3492866321